Le Ceramiche di Attese Edizioni sono state presentate, in ordine sparso, alle seguenti esposizioni:


“La ceramica degli Anni Zero. Collezione Attese Edizioni” (Esposizione permanente), a cura di Roberto Costantino, MUSA-Museo della Ceramica, Fondazione De Mari, Savona, dal 16 dicembre 2014

Andrea Branzi-Please to meet you (a cura di Constance Rubini), Musée des Arts décoratifs et du Design, Bordeaux, 2014

Adrian Paci, Secondo Pasolini (a cura di Eliana Mattiauda), Decima edizione della Giornata del Contemporaneo, Museo d’Arte di Palazzo Gavotti, Savona, 2014

The New Italian Design - Il Paesaggio Mobile del nuovo Design Italiano (a cura di Silvana Annicchiarico e Andrea Branzi), Cannery Galleries, Academy of Art University, San Francisco, 2013

Vasi di buona famiglia, Peter Van Kester, Amsterdam, 2013

Intorno al libro, Museo Poldi Pezzoli (a cura di Beppe Finessi), Milan Design Week 2013

Past/Future, Carlton Hotel Baglioni (a cura di Vincenzo Basile), Milan Design Week 2013

The New Italian Design - Il Paesaggio Mobile del nuovo Design Italiano (a cura di Silvana Annicchiarico e Andrea Branzi), Alhondiga, Bilbao, 2013;

Ultrabody
(a cura di Beppe Finessi), Castello Sforzesco, Milano, 2012

Le ceramiche di Andrea Branzi (a cura di Silvana Annicchiarico), Triennale Desgn Museum, Milano, 2012

Autoproduzione, Cattedrale della Fabbrica del Vapore (a cura di Alessandro Mendini), Milan Design Week, 2012

Objecten en territoria- Andrea Branzi, MUHKA (Museum van Hedendaagse Kunst Antwerpen), Anversa, 2012

Addio agli anni Settanta (a cura di Francesco Bonami e Paola Nicolin), Palazzo Reale, Milano, 2012

Italian Genius Now, Santander Cultural (a cura di Marco Bazzini), Porto Alegre (Brasile), 2012

Pekka Harni & Yuka Takahashi Exhibition, Case Gallery Oyamacho, Tokyo, 2012

The New Italian Design - Il Paesaggio Mobile del nuovo Design Italiano (a cura di Silvana Annicchiarico e Andrea Branzi), Beijing Industrial Design Center, Pechino, 2012

Carte blanche Adrien Rovero Landscale (a cura di Chantal Prod'Hom), MUDAC, Losanna, 2012

Objekte von Linde Burkhardt, Aedes am Pfefferberg, Berlino, 2012

The New Italian Design-Il Paesaggio Mobile del nuovo Design Italiano (a cura di Silvana Annicchiarico e Andrea Branzi), Taiwan Craft Research and Developement Institute di Nantou (Taiwan), 2012

Independent Design Secession (a cura di Andrea Branzi e Michele De Lucchi), Triennale Design Museum, Milano, 2011

Di vaso in fiore (a cura di Beppe Finessi), Museo Poldi Pezzoli, Milano, 2011

Design. Una storia italiana – 1948-2011 - (a cura di Marco Romanelli), Mercati di Traiano-Museo dei Fori Imperiali, Roma; Palazzo Bertalazone di San Fermo, Torino, 2011

The New Italian Design-Il Paesaggio Mobile del nuovo Design Italiano (a cura di Silvana Annicchiarico e Andrea Branzi), Santralistanbul (Main Gallery), Istanbul (Turchia), 2011

Pekka Harni & Yuka Takahashi exhibition, Design Museum, Helsinki (Finlandia), 2011

Changer le monde avec un vase à fleurs (a cura di Roberto Costantino, in collaborazione con Alessandro Biamonti, Francois Burkhardt, Giacinto Di Pietrantonio, Beppe Finessi, Susanne Hilpert-Stuber, Chantal Prod'Hom), MUDAC-Museo di design e arti applicate contemporanee, Losanna, 2011

Cambiare il mondo con un vaso di fiori (a cura di Roberto Costantino, in collaborazione con Alessandro Biamonti, Francois Burkhardt, Giacinto Di Pietrantonio, Beppe Finessi, Chantal Prod'Hom), Fondazione Pierluigi e Natalina Remotti -Città di Camogli, 2011

Cambiar el mundo con un vaso de flores (a cura di Roberto Costantino, in collaborazione con Alessandro Biamonti, Francois Burkhardt, Giacinto Di Pietrantonio, Beppe Finessi, Chantal Prod'Hom), Istituto Italiano di Cultura di Madrid-Ambasciata d'Italia in Spagna, 2010

Ospiti inaspettati (a cura di Beppe Finessi), Museo Bagatti Valsecchi, Casa Museo Boschi Di Stefano, Salone del Mobile, Milano, 2010

Quali cose siamo (a cura di Alessandro Mendini), Triennale Design Museum, Milano, 2010

Straightforward New Finninsh Design 2010 - Meatpacking District, Finnish Cultural Institute, New York, 2010

La scène française contemporaine – Paris 2010, Musée national de Céramique (a cura di Jean-Roch Bouiller), Sèvres, 2010

Hirameki, Ozone Living Design Center, Tokyo, 2010

Paolo Ulian - Tra gioco e discarica (a cura di Enzo Mari), Triennale Design Museum, Milano, 2010

Paolo Ulian - Il Senso delle cose, F65, Marina di Carrara, 2010

Goshka Macuga – Untitled after Pinot Gallizio (a cura di Francesca Comisso), Archivio Gallizio, Torino, 2010

Marco Ferreri designer italiano (a cura di Silvana Annicchiarico), Triennale Design Museum, Milano, 2010

Donata Paruccini - Piccoli segni nei dintorni (a cura di Marco Romanelli), Triennale Design Museum, Milano, 2010

Vasi Specchio del Terzo Paradiso (a cura di Michelangelo Pistoletto), Fondazione Cittadellarte, Biella, 2009

Ricostruire ad arte (a cura di Francesca Pasini), Fondazione Pierluigi e Natalina Remotti-Città di Camogli, 2009

Paolo Ulian 1990-2009 (a cura di Beppe Finessi), Docva, Salone del Mobile, Milano, 2009

Tavole meravigliose (a cura di Beppe Finessi), Fiera di Milano, 2008

All Biennials of the World Today (a cura di Yvos Mesquita), 28° Biennale del San Paolo (Brasile), 2008

The New Italian Design - Il Paesaggio Mobile del nuovo Design Italiano (a cura di Silvana Annicchiarico e Andrea Branzi), Istituto Italiano di Cultura di Madrid-Ambasciata d'Italia in Spagna, 2008

Attese Edizioni Handmade in Albisola (a cura di Roberto Costantino), La Triennale, Milan Design Week 2007

ADCI/Art Directors Club Italiano (a cura di Federica Sala), La Triennale Bovisa, Milano, 2007;

The New Italian Design - Il Paesaggio Mobile del nuovo Design Italiano (a cura di Silvana Annicchiarico e Andrea Branzi), Triennale Design Museum, Milano, 2007

3° Biennale di Ceramica nell'Arte Contemporanea Indisciplinata (a cura di Tiziana Casapietra e Roberto Costantino, in collaborazione con Beppe Finessi, Giacinto Di Pietrantonio, Elio Grazioli, Simon Groom, Guido Molinari, Hans-Ulrich Obrist, Roberto Ohrt, Chantal Prod’Hom), Museo della Ceramica Manlio Trucco (Albisola Superiore), Casa Museo Asger Jorn (Albissola Marina), Pinacoteca Civica (Savona), Spazio Parfiri (Vado Ligure), 2006

A Secret History of Clay: From Gauguin to Gormley (a cura di Simon Groom), Tate Liverpool, 2004

2° Biennale di Ceramica nell'Arte Contemporanea (a cura di Tiziana Casapietra e Roberto Costantino, in collaborazione con Nelson Herrera Ysla, Vasif Kortun, Young Chul Lee, Gianfranco Maraniello, Hans-Ulrich Obrist, Olu Oguibe e Bili Bidjocka, Roland Blaettler, Mauro Castellano, Manuella Denogent, Simona Poggi), Museo della Ceramica Manlio Trucco (Albisola Superiore), Circolo degli Artisti, Studio Fontana, (Albissola Marina), Pinacoteca Civica (Savona), Villa Groppallo (Vado Ligure), 2003

Artist's Ceramics (a cura di Tiziana Casapietra, Roberto Costantino e Anne-Claire Schumacher), Museo Ariana, Ginevra, 2002

1° Biennale di Ceramica nell'Arte Contemporanea Il volto felice della globalizzazione (a cura di Tiziana Casapietra e Roberto Costantino), Museo della Ceramica Manlio Trucco (Albisola Superiore), Museo Civico, (Albissola Marina), 2001